Jump to content

dany111984

Utenti
  • Content count

    697
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by dany111984

  1. AUGURI ANNIKA!!!

    Auguriiiiiiiiiii!
  2. picnic

    Ecco, provo a linkarti qualche idea "salata": La crostata mediterranea di Anice e Cannella Il pan brioche gastronomico di Steppy, farcito come più ti aggrada La torta salata zucchine e patate Il cake salato alle verdure di Tiresia Il tortino di zucchine di Chocolat La frittatona estiva di Steppy La focaccia di cipolle di Giorgina I tortini di verdure, gli sformatini orzo e asparagi, il plumcake pomodori e zucchine, i muffins di pasta piccante, la frittata di patate e spinaci, tutti di francesca v. Ilgattò con zucca e funghi di Sibilla e ovviamente il danubio di Dol con i ripieni che preferisci. Spero di esserti stata utile
  3. Iris Catanesi

    ...Da catanese confermo, sono proprio i Signori Iris! Bravissima Paf!
  4. picnic

    Ciao Cindy! Io potrei suggerirti le mie idee per il 25 aprile: -salumi e formaggi misti (salame piccante, salame milano, asiago, emmenthal, caciotta affumicata) -sottoli vari (carciofini, funghetti, melanzane, peperoni, olive) -pane con olive -pane casereccio -insalata di pasta -sformatini di riso -torte salate (ad esempio con ricotta e spinaci) -frittate al forno -e...dolci fatti in casa! se posso ti linko qualche ricetta. Bacio!
  5. CONTAMINAZIONE BATTERICA

    speriamo dipenda da questo...
  6. CONTAMINAZIONE BATTERICA

    Scusate se rompo ancora ma avrei un'altra domanda da farvi. Ho sterilizzato i barattoli pieni di carciofini, facendoli bollire in una pentola per 30 minuti circa. il sottovuoto si è formato ma c'è una cosa che non mi convince, cioè il colore dell'olio...è come se si fosse opacizzato. è normale?
  7. Tanti tanti auguroni a Camilla

    Auguriiiiiiiiiiiii!!!
  8. Sterilizzatore a vapore casalingo

    che genialata! proverò sicuramente questo metodo grazie mille per la tecnica inventata apposta x me
  9. CONTAMINAZIONE BATTERICA

    Un'altra domanda. Mia madre non fa che chiedermi: "ma se dopo averli invasati li facciamo bollire per 40 minuti non si disfano?" voi che dite? ho letto e riletto questo post e vedo che viene consigliata caldamente la bollitura/sterilizzazione ma effettivamente il dubbio viene anche a me, sarà che è la prima volta che mi cimento
  10. CONTAMINAZIONE BATTERICA

    mmm...purtroppo non ne ho al momento e in teoria dovrei invasarli a breve. se invece li lavassi con dell'aceto per togliere quei residui e li passassi poi in forno? che ne dite?
  11. CONTAMINAZIONE BATTERICA

    Buongiorno a tutte/i! Ho un bel problemino...ho finito da poco di sterilizzare dei barattoli che mi serviranno per dei carciofini sott'olio. Li ho fatti bollire in una pentola piena d'acqua per 20-25 minuti e sapete qual è stato il risultato? dei barattoli puzzolenti di calcare, a causa dell'acqua usata (quella del rubinetto). Che faccio? Di certo non posso usarli così. Ma se li ricompro e li rimetto a bollire ottengo lo stesso risultato..dovrei forse bollirli in acqua minerale? quanto spreco però...considerando anche la bollitura a vasetti pieni.. HELP!
  12. Pizza

    mamma mia che bontà! più che per la perdita di tempo (ma quale perdita fra l'altro?) dovresti scusarti per averci mostrato questa tentazione!!!!
  13. Buongiorno a tutti! Con un pò di ritardo, vorrei mostrarvi le torte preparate al mio ragazzo in occasione dei suoi 26 anni. Due, quelle al cioccolato, sono praticamente uguali. Una è stata mangiata la domenica allo scoccare della mezzanotte e l'altra il lunedì sera. Entrambe sono state preparate con pan di spagna (ricetta di Arabella), crema al cioccolato per il ripieno ( 600 ml di latte, 60 gr di farina, 60 gr di cacao amaro, 150 gr di zucchero, 25 gr di amido, qualche goccia di aroma all'arancia) e panna per la copertura e le decorazioni La terza torta invece era una crostata alla ricotta di pecora e gocce di cioccolato amaro Per la frolla ho usato questa ricetta, dimezzando le dosi per adattarle ad una tortiera di diametro 24. Per il ripieno invece sono andata un pò ad occhio. Più o meno avrò usato 10 cucchiai di ricotta fresca di pecora e un cucchiaio di zucchero per ognuno di ricotta. Poi ho lavorato bene con le fruste e alla fine ho aggiunto le gocce di ciocco e amalgamato bene il tutto. Versato sulla frolla, coperto con le strisce e infornato...poi uno spolverata di zucchero a velo e di pistacchi tritati (rigorosamente di Bronte) eccola! Spero vi piacciano!
  14. foto 063.jpg

  15. Torte al cioccolato e alla ricotta

    per il mio boy
  16. foto 052.jpg

  17. foto 051.jpg

  18. foto 010.jpg

  19. CIAMBELLONE SOFFICE ALL'ACQUA

    Ecco il mio cuore all'acqua preparato per San Valentino In realtà ho usato il succo d'arancia al posto dell'acqua...non vi dico che bontà!
  20. 14022010659.jpg

    From the album Torta cuore all'acqua

  21. Torta cuore all'acqua

    per san valentino
  22. Torta cuore

    Che bella!! Bravissima! Ho visto anche la torta di carnevale...troppo carina!
  23. Carne trita con peperone

    mmm che buona! mi sembra di sentirne il profumino! fameeeeeeeeeeee!!!
  24. Torta al cioccolato

    Ed ecco un'altra ricettina...stavolta una torta per il mio papà che ieri ha compiuto 61 anni. Per lui ho preparato una torta con farcitura al cioccolato, ricoperta di panna e guarnizioni di ciocco fondente (realizzate con l'aiuto di cioccolè e degli stampini inclusi nella confezione), lingue di gatto e qualche ribes. Per il pan di Spagna (di Arabella) ho usato: 3 uova 90 gr di zucchero 70 gr di farina per dolci 20 gr di fecola di patate vanillina Ho sbattuto le uova con lo zucchero per 20 minuti, poi pian pianino, ho incorporato la farina setacciata e miscelata alla fecola facendo col cucchiaio di legno un movimento lento dal basso verso l'alto. Ho infornato a 180° per 30 minuti. Una volta cotto e raffreddato l'ho capovolto e rimesso nella stessa teglia, coperto con della pellicola, fino al giorno dopo. Poi ho preparato la bagna con acqua, zucchero e una tazzina di liquore millefiori. E infine la crema al cioccolato con: 1/2 litro di latte, 125g di zucchero, 50g di cacao amaro, 30g di farina, 20g di maizena. Ho mescolato bene tutte la polveri e ho sciolto in poco latte. Poi, a filo, ho versato l'altro e ho messo sul fuoco finchè non si è addensata. Ecco il risultato finale(non sono riuscita a fotografare tutti i passaggi, sorry): Spero vi piaccia!
  25. Crostata alla nutella

    Buona sera a tutti! Qualcuno di voi ricorderà la ricetta delle crostate alla crema e frutta che ho postato pochi giorni fa. E ricorderete anche i miei problemini con la frolla..mi riferisco al "crollo" del bordo e alla difficoltà che ho avuto nel tagliare queste crostate...erano durissimeeeee! per fortuna solo da tagliare e non anche da addentare! Girando sul web ho trovato una ricetta diversa da quella che avevo provato (e che fra l'altro uso da sempre per le crostatine), quella di Anice e Cannella. Il risultato è stato da favola!!! Ho fatto davvero un figurone con i miei amici, a cui l'avevo portata sabato sera, insieme all'immancabile torta all'ananas di Annika. Per comodità vi trascrivo gli ingredienti, ma rimando direttamente al suo blog per le indicazioni sulla lavorazione e le foto dei vari passaggi. Ecco la ricetta: 500 gr farina 00 250 gr di burro 250 gr di zucchero semolato 1 pizzico di sale 2 uova intere 8 gr di lievito per dolci scorza di un limone biologico Ho lavorato gli ingredienti come indicato da lei, messo in frigo per 3 ore poi steso per benino e "posizionato" su uno stampo per crostate di diametro 24. Ho ricoperto con carta forno e ceci e cotto a 180° finchè non era appena appena dorata. Una volta fredda l'ho ricoperta di nutella (un barattolo da 400 gr) e guarnito con biscottini e nocciole tritate. Eccola: Con la pasta frolla rimasta (un bel pò) ho fatto delle crostatine. Ne son venute fuori ben 18, quindi se volete fare una sola crostata vi consiglio di ridurre le dosi.
×