Jump to content

dulcinea50

Utenti
  • Content count

    46,317
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by dulcinea50

  1. Pasta e zucca a modo mio

    Uh, deve essere ottima a me la zucca piace proprio per il sapore dolciastro che ha
  2. Auguri Dulciiii 🎉🎉

    Grazieeee😘😘😘😘😘😘 niente festeggiamenti, rimandati a quando ci saranno i Pirulini così se ne festeggiano due Dol, come vedi io sono più in ritardo di te
  3. Auguri Cilia!!!

    Ciliaaaaa😘😘😘😘😘😘😘😘in questo periodo sono latitante e mi sono fatta sfuggire una data così importante Augurissimi 🥂🍾🎉
  4. Auguri Marcellaaaaa

    Auguri😘😘😘😘ma che fine hai fatto? Nella tua famiglia bi e quadrizampe va tutto bene?
  5. Cataplana

  6. Flan di fagioli cannellini

    Mi piace, quasi quasi...
  7. Risotto radicchio e pancetta

    Brava webspulciatrice ma non viene amarognolo!
  8. Auguri Doooooooolllllll 💐💐💐

    Auguri alla nostra apneista preferita😘😘😘😘😘😘😘😘😘😘
  9. Avete presente i ciuffi di foglie delle carote? Pensa e ripensa, cerca e ricerca sempre per riciclare e non sprecare, ho trovato la ricetta del pesto. Ho solo la foto finale Ingredienti: ciuffo di un mazzo di carote 40 gr di pinoli 30 gr di parmigiano grattugiato 140 ml di olio evo 1 spicchio di aglio sale e pepe qb Ho preso le foglioline delle carote, scartando i gambi più grossi, le ho lavate ed asciugate alla meno peggio, le ho messe in un recipiente con l’olio e l’aglio a pezzetti e ho tritato il tutto con il minipimer; poi ho aggiunto i pinoli, che nel frattempo erano stati sfrantumati in un piccolo mortaio dal Pellegrino, e infine il formaggio grattugiato. Sale qb ed ecco il pesto ai ciuffi di carota Mettendo il formaggio grattugiato e i pinoli già sfrantumati, quasi polverizzati, si usa poco il minipimer evitando così di scaldare il pesto 😊👋
  10. Pesto con le foglie di carota😊

    Verrà un pesto finocchioso c'è solo da provarlo se non va bene sulla pasta, potrebbe andare bene sui crostini, chissà...
  11. Pesto con le foglie di carota😊

    Grazie per il paragone con la cicuta È buono, a noi è piaciuto: non sa di carota e nemmenomdi cicuta, provalo
  12. Marinaaaaaa augurissimi

    Augurissimi Marina
  13. Sto attraversando il periodo del recupero e ho pensato di utilizzare le foglie di scarto dell'insalata e quelle del cavolfiore, che in realtà tanto scarto non sono Io il cavolfiore lo cuocio al vapore, e nell'acqua sottostante al cestello ci metto le foglie e il torsol, tanto per dare un po' di sapore al vapore stesso; poi ho provato a cuocere le foglie dell'insalata , mi sembrava uno spreco buttarle via: sono un po' amarognole ma commestibili. Ieri ho fatto una besciamella, ho unito insalata cotta foglie di cavolo lessate, ho frullato con il minipimer, ho aggiunto un uovo, noce moscata e ho messo in forno cospargendo il tutto di parmigiano. Buono!
  14. plum cake all'ananas - vegano

    Brava a me capita di non avere niente di niente, me ne ricorderò
  15. Sformatino di verdure del riciclo

    Yog, limone nella besciamella fatta con il latte? non è che si accaglia tutto? io il cavolfiore avanzato a volte lo mescolo a formaggio vario e lo scaldo o in padella o in forno, così fa la crosticina
  16. Sformatino di verdure del riciclo

    Anche io li mangio, faccio finta che sia uno scarto per fare il tortino Ora sto studiando un altro riciclo
  17. Ho trovato la ricetta sul libro Confetture, gelatine e marmellate - De Vecchi editore e l’ho provata, incuriosita, arrivando a un altro risultato Ingredienti 1/2 litro di acqua 6 rametti di rosmarino tritato 2 limoni 1 kg di zucchero. La ricetta già non torna dall’inizio, perché indica di usare 3/4 di litro e non mezzo litro di acqua come indicato fra gli ingredienti. Comunque io ne ho usato 1/2 litro. Segue Allora: ho staccato gli aghi dal rosmarino I e li ho messi a bollire in tutta l'acqua per tre minuti, unendo anche i rametti di legno; la ricetta diceva di tritare le foglioline, io le ho messe intere e le ho tritate successivamente con il minipimer. Trascorsi i tre minuti ho aggiunto il succo filtrato di un limone( la ricetta diceva due, e forse qui sta la causa del fallimento) Ho riportato tutto ad ebollizione e fatto bollire per cinque minuti, poi invasato e sterilizzato e questo è stato il risultato. Troppo liquida e con i oezzettini di rosmarino galleggianti sulla superficie invece di essere mescolati con la gelatina Ho rimesso tutto in pentola e ho fatto ritirare, ancora troppo liquida; l'ho filtrata in modo da togliere tutti i pezzettini di rosmarino, ho rimesso tutto a bollire e... non si è ritirata ma si è semicaramellata. a questo punto ho detto basta ho infilato un rametto in ogni barattolino è ho sterilizzato. C'era un avanzo che ho fatto assaggiare al pellegrino il quale ha apprezzato moltissimo. La gelatina non è venuta, ma quella specie di miele al rosmarino è ottimo per dolcificare una tisana e penso anche con un formaggio un po' piccante.
  18. Gelatina di rosmarino - fallimento recuperato

    Pensavo che si fermasse dove ho scritto segue... avevo cominciato sul cellulare poi ho interrotto per mangiare, ho ripreso sull'iPad e ho trovato tutte le foto caricate ora provo ad andare avanti rimettendo un po' di ordine
  19. Ho messo da parte le figlie esterne di tre o quattro finocchi, le ho tagliate a pezzetti e le ho lessate con un po’ di acqua. Ho preparato una specie di besciamella densa usando acqua sl posto del latte e l’ho unità al finocchio cotto, frullando tutto con il minipimer. Ho aggiunto un pizzico di zenzero e di noce moscata nel tentativo di dare un po’ di sapore, tentativo vano e questo è il risultato Il Pellegrino se n’è mangiato due scodelle.
  20. Zuppa di finocchi del riciclo

    Scemo e anche le figlie esterne, chissà di chi sono
  21. Zuppa di finocchi del riciclo

    Si è informato se si può fare anche di sedano
  22. Kumquat sciroppati da “Ricette gustose”

    Io invece divoro le clementine senza semi, ora sono buonissime Gelatinosa va bene, ma non da affettarsi comunque ho riempito i barattolini, poi si vedrà, di sicuro io non li mangio.
  23. Mi hanno regalato un sacco di mandarini cinesi , a me non piacciono sono troppo aspro ilpellegrino li mangia così buccia è tutto, e ho deciso di farne alcuni sciroppati. Gira e rigira sul web ho trovato questa ricetta; ingredienti: 250 gr. di kumquat 150 gr. di zucchero 250 gr di acqua. si lavano i frutti e si fanno bollire per 1 minuto, si scolano si fanno freddare e si tagliano a metà per eliminare i semi sembra strano ma in frutti così piccoli ci sono anche 4 semi; si mette a bollire l’acqua con lo zucchero e, quando lo zucchero si sarà sciolto, aggiungere i mandarini e far bollire per 30 minuti girando di tanto in tanto La ricetta finisce qui; io ho messo i mandarini nei barattoli che ho poi riempito con lo sciroppo, che ho fatto ritirare sul fuoco perché mi sembrava troppo liquido Ora per maggior sicurezza li sterilizzo e poi li regalo a Natale😊😊
  24. Kumquat sciroppati da “Ricette gustose”

    Per me sono troppo aspri e anche sciroppati restano amarognoli; sapete come è andata a finire con lo sciroppo troppo liquido? Che è diventata gelatina
×